“Lodate il SIGNORE, perché è cosa buona salmeggiare al nostro Dio;
perché è cosa dolce, e la lode si addice a lui.”
(Salmo 147:1)  

Ho appena finito di leggere il Salmo 147 e sento una gioia e una dolcezza incredibile nel mio cuore. Da ora in poi, ogni volta che mi sentirò triste o scoraggiata, leggerò il Salmo 147. È un salmo che dà luce, purifica e trabocca di gioia!

Lode a Dio!

Cosa ti impedisce di lodare appieno il Signore? Ti dirò alcune delle cose che ostacolano me:

  • Quando sono arrabbiata e scoraggiata. In quei momenti, tutto ciò che vorrei fare è lamentarmi e crogiolarmi nella mia amarezza e nella mia frustrazione. Se mi conoscessi personalmente sapresti che sono una piagnona: quando succede qualcosa di brutto, spesso piango.
  • Quando penso che non uscirà niente di buono da una certa situazione. Nella mia testa, questo è quello che mi ripeto continuamente: “È finita. Non c’è più niente da fare. Non potrà venirne fuori niente di buono. Dunque, perché provare di nuovo?”
  • Quando la situazione è troppo caotica e oscura per cui mi è difficile vedere la luce.

Queste sono alcune delle cose che succedono a me. Non ne vado fiera e in quei momenti la mia gioia è spenta, la pace è molto lontana da me e molto difficilmente mi ricordo di fermarmi e ringraziare Dio. Tuttavia, il Salmo 147 ci incoraggia a lodare il Signore. Ci dice che lodare Dio è ‘buono e appropriato’. Quando ho letto questo versetto mi sono fermata a pensare. Che lo senta o meno, che la situazione sia buona o no, quando tutto quello che non ti stai augurando succede, la lode e non la disperazione dovrebbe essere la reazione ‘appropriata’. Wow! Non importa quali siano le mie circostanze o come mi senta, posso lodare Dio. Il Salmo 147 mi dice di lodare Dio.

La lode è una reazione che si addice ad una figlia di Dio!

Scrivilo su quanti più bigliettini puoi, mettilo come promemoria in giro per casa o nella tua macchina, fanne un quadretto e portalo a lavorare per non dimenticare mai questa verità.

Se stai cercando delle ragioni per lodare Dio leggi l’intero Salmo 147. Esso mostra cose meravigliose, la potenza e l’incomparabile potere del nostro Dio. Egli può fare e disfare. Egli dà vita e sconfigge i nostri nemici. Egli controlla il tempo e le stagioni. Non ci sono limiti alla Sua saggezza e alla Sua potenza. Egli è Dio e non ha bisogno di nessuno. Egli non ha bisogno di essere riconosciuto da nessun potente della terra. Nel corso dei secoli, Dio non è mai stato sconfitto. Egli regna e sovrasta le vicende umane. Ogni cosa è soggetta a Lui. Non c’è niente di creato che non sia stato creato da Lui. Attraverso di Lui, in Lui e per Lui ogni cosa è stata creata. Egli è il Dio di ogni momento, buono o meno buono, favorevole o meno. Egli fa sì che ogni cosa cooperi al bene di quelli che Lo amano e che sono chiamati secondo il Suo proposito.

E potrei continuare all’infinito.

Oggi, unisciti a me nel leggere questo Salmo più di una volta fino a che ogni cosa intorno perda importanza e il nostro cuore sia riempito dalla sicurezza che non siamo sole. Dio è all’opera in te e uno dei Suoi desideri maggiori è che tu possa sperimentare la Sua gioia contagiosa perché quelli intorno a te possano conoscere ciò che ti rende felice. Questa è la tua opportunità per condividere con loro il più grande Dono: Cristo!

Con gioia infinita,

Ebos