Nel gennaio 2021, il quotidiano Forbes pubblicò un articolo intitolato “Uno su otto cristiani nel mondo vivono in paesi dove c’è persecuzione”. Più di 340 milioni di credenti rimangono fedeli a Gesù in paesi dove subiscono attacchi e discriminazioni per il Vangelo. Migliaia di seguaci di Gesù vengono trascinati via dalle loro case, imprigionati o uccisi, ogni giorno.  

Leggo questo articolo seduta comodamente nella mia cucina mangiando una ciotola di avena. La più grande persecuzione che abbia mai affrontato era qualcuno che ha alzato la voce perché  in forte disaccordo con il mio credo. Non ho mai temuto per la mia vita né mi sono sentita in ansia di perdere la mia libertà. Mi domando come affronterei una tale situazione.

So che ci sono donne bellissime nel mondo che leggono queste parole affrontando oppressione quotidianamente. Forse sei stata rigettata dalla tua famiglia per seguire Gesù. Hai perso ogni tesoro nel mondo ma hai guadagnato Cristo sono stupita dalla tua fede. 

La  mia fede mi ricorda Ester e prego di donarmi una fede che canta Tutto a Cristo, io mi arrendo… non importa cosa debba affrontare. 

Il coraggio di mantenere la fede quando ti viene strappata ogni cosa e la tua vita è sterile non arriva da dentro. Questa fede viene da Dio.  

Ester conosceva Dio. Lei temeva Dio più di quanto temesse  di perdere la sua vita. Invece di chiudersi in un silenzio disperato, confidava che Dio era sovrano sulle sue circostanze.  Lei avanzava sicura che Dio controllava le circostanze.

Agli occhi del mondo, la sua vita poteva sembrare in bilico ma lei era sempre sicura nelle mani di Dio. Ogni momento della nostra vita è sotto la Sua autorità e Lui ci darà la forza per sottometterci alla Sua volontà. Il nostro Liberatore non fallisce mai nel mostrarsi e nel salvare il Suo popolo.

Una lezione che tutti possiamo imparare da Ester è come rispondere a ciò che è impensabile. Il suo mondo stava andando in fiamme, e tutto intorno a lei. Perfino il popolo che lei amava stava piangendo. Invece di farsi sopraffare dall’ansia, Ester pregò. Ester implorò la misericordia di Dio e gridò per ottenere saggezza.

Quando il nemico cerca di annullarti, prega. La preghiera ci arma della forza necessaria.

Quando il dubbio grida più forte della fede, implora l’aiuto di Dio. Se tutto intorno a te viene meno, guarda a Dio. Lui ti sosterrà. Dio è sempre un solido fondamento sotto i tuoi piedi. 

La morte non ha il verdetto finale sulle nostre vite, care amiche. Gesù ha sconfitto la morte per noi ed un giorno la spazzerà via per sempre. Fino a quel momento, Che Dio ci doni la fede per un tempo simile . Se moriremo, vedremo Gesù faccia a faccia. 

Il tuo modo è stabile nelle potenti mani di Dio. Appartieni al Re dei re. Il Tuo Padre Celeste è seduto sul Suo trono e tu puoi presentarti davanti al Suo trono di grazia anche oggi per ricevere soccorso al tempo opportuno.